Anne Lister Italia

Questo sito è una finestra aperta sul mondo di Anne Lister.

Eclettica imprenditrice, proprietaria terriera, viaggiatrice, attivista politica, studiosa e diarista, lesbica. Ancora oggi la descrizione di una donna così desta ammirazione e curiosità, ma Anne Lister è stata tutto questo e tanto altro ancora nell’Inghilterra di circa due secoli fa, a cavallo tra XVIII e XIX secolo (1791-1840).

Anne Lister è stata proprietaria terriera – membro della cosiddetta landed gentry - in un’epoca in cui le donne di un certo ambito sociale erano mogli e madri, considerate per lo più un veicolo per il passaggio delle proprietà attraverso gli assi ereditari di mariti, solitamente scelti in maniera strategica dalle rispettive famiglie. Dalla sua tenuta di Shibden Hall, Anne non solo ha respinto con carattere questo incasellamento sociale, ma per anni ha personalmente gestito terreni e compravendite, trattato con i suoi mezzadri, progettato ed apportato modifiche e migliorie al paesaggio locale a tutt’ora visibili in questo angolo di West Yorkshire.

Anne Lister è stata imprenditrice in un’epoca in cui le donne erano relegate in salotti con pareti dai colori gentili o alle lezioni di disegno e ricamo, ma certamente non erano ritenute dei competitor credibili negli affari, specie quando si parlava di proprietà, di miniere di carbone o di quote azionarie nei canali. Anne è stata una ferrea Tory, una conservatrice anglicana che ha affrontato l’alba della rivoluzione industriale ed i profondi cambiamenti sociali in corso (il Reform Act venne varato nel 1832), nel costante confronto diretto con un mondo completamente declinato al maschile.

Anne Lister è stata una viaggiatrice che ha consumato strade e sentieri in Europa, scalato montagne, trattando indistintamente con pastori, borghesi e altezze reali. I suoi viaggi – tutti accuratamente documentati nei suoi scritti- l’hanno portata ben oltre i confini consueti del Grand Tour romantico europeo, fino a territori dove difficilmente anche gli uomini si erano sino ad allora spinti. Non parliamo di donne, e per di più non accompagnate!

Anne Lister è stata una studiosa autodidatta. Il suo essere donna le precluse l'accesso ufficiale ad una formazione accademica, ma per tutta la vita non cessò di assecondare la sua sete di sapere. Fu la prima (e per lungo tempo unica) donna ad essere ammessa nel consiglio della Halifax Literary and Philosophical Society. Lettrice compulsiva e avida di conoscenza in ogni settore, spaziava dalla letteratura antica (padroneggiava sia il Greco che il Latino), alla scienza (anatomia, geologia, botanica, ingegneria) e mise insieme una interessante e corposa biblioteca personale.

Anne Lister è stata una diarista infaticabile e precisa, che ha annotato tutta la sua vita in ogni minimo dettaglio a partire dal 1817 sino a pochi giorni dalla sua morte, avvenuta il 22 settembre 1840 in Georgia. Nel 2011 i diari di Anne Lister sono stati riconosciuti parte del Patrimonio UNESCO, per il loro grande valore documentale. 26 volumi, le cui oltre 7.700 pagine contengono più di 5 milioni di parole (secondo una stima riportata dal WYAS), un sesto delle quali scritte in un codice (crypthand) da lei stessa creato (un misto tra lettere greche e latine, simboli algebrici e di punteggiatura) per annotare le pieghe più segrete ed intime della sua vita. Incluse le considerazioni sulla sua movimentata vita sentimentale e sessuale, al tempo assolutamente impronunciabili in quanto le attenzioni di Anne Lister erano completamente rivolte al gentil sesso.

Anne Lister era una lesbica in un mondo ed un’era in cui, se l’omosessualità maschile era condannata e punita severamente, per definire quella femminile non esisteva nemmeno un linguaggio. L’amore saffico c’era, come naturalmente c’è sempre stato, ma si celava sotto il comodo ombrello dell’amicizia romantica tra donne. Le preferenze di Anne non erano un mistero per chi la conosceva bene e per la gente di Halifax, ma il suo carisma, l’intelligenza e indubbiamente anche la sua posizione sociale le permisero di esplorare la sua sessualità, di conciliarla con la propria fede anglicana in una maniera straordinariamente moderna, ma soprattutto di amare ed essere amata a sua volta in maniera totale, fino ad arrivare a consacrare sull’altare di una chiesa di York la sua unione con Ann Walker, nel 1834, in quello che ad oggi viene considerato il primo matrimonio lesbico del Regno Unito.

Oggi, riscoperta grazie alla trascrizione e decodifica dei suoi diari, ci parla ancora del suo mondo e della sua epoca con uno sguardo umanissimo, acuto ed incredibilmente moderno. Grazie ai progetti di studio e trascrizione dei suoi diari, Anne Lister continua ancora a rivelarsi in maniera sorprendente, offrendo un contributo fondamentale alla scoperta del suo tempo.

Sono stati pubblicati diversi libri su di lei (potete trovarne un elenco qui), nel 2010 è uscito un film The secret diaries of Anne Lister e, nel 2019, è stata prodotta da BBC e HBO la serie televisiva Gentleman Jack, che ha portato la figura di Anne Lister all’attenzione del grande pubblico, attivando un interesse internazionale attorno alla sua figura.

Qui, però, vogliamo innanzitutto seguire i passi della storia vera di Anne Lister, che già di per sé è un romanzo affascinante come pochi.

(Terremo naturalmente aggiornata anche la sezione media, per completezza di informazione)

NEWS

Trovati i diari di Ann Walker!

23 ottobre 2020 - Il team di In Search of Ann Walker ha trovato i diari di Ann Walker: una straordinaria scoperta negli archivi WYAS.

I documenti che fino ad oggi parevano perduti ...

✴️

Una scoperta italiana!

9 ottobre 2020 - Chi era Giovanni Walker? E perché ci interessa parlarne sul sito di Annne Lister?

Abbiamo seguito la scia dell'Anne Lister Research Summit e ci siamo dat* alla ricerca di archivio, quella vera! E nell'Archivio di Stato di Napoli abiamo scovato dei documenti importanti per Anne Lister, ma soprattutto per Ann Walker e per la loro storia.

Ve lo raccontiamo qui...

✴️

#ListerArtChallenge

1 ottobre 2020 - Mettetevi in gioco! Anne Lister usava di frequente fare degli schizzi o dei doodle nei suoi scritti, per descrivere quel che vedeva, mentre Ann Walker amava dipingere acquerelli. In onore alla loro vena artistica - e a quella umoristica - Packed with Potential vi invita per tutto il mese di ottobre a pubblicare su Twitter (e se volete anche su Instagram) i vostri schizzi e disegni per #inktober, ispirandovi alle note dei diari di Anne Lister.

Le regole del gioco:

  1. andate a dare un'occhiata allo Sketchbook di Ann Walker e ai doodle di Anne Lister

  2. ispirandovi alle descrizioni che troverete qui, per ogni giorno di ottobre create il vostro disegno

  3. condividetelo sui social usando l'hashtag #ListerArtChallenge

  4. soprattutto... DIVERTITEVI!!!

I lavori pubblicati e condivisibili verranno raccolti sulla pagina uffciale di questa sfida su Packed With Potential

✴️

ANNE LISTER RESEARCH SUMMIT

28 settembre 2020 - Dal 25 al 27 settembre 2020 abbiamo preso parte al primo summit internazionale su Anne Lister: tanti approfondimenti, aggiornamenti e nuovi progetti di ricerca.
Qui trovate i video delle sessioni.